.
Annunci online

  sarannotroppofamosi [ D(u)e menti al vostro servizio: idee troppo geniali per svoltare in senso vietato. ]
         

IDENTIKIT.

NICK.

Generalità: Una équipe di scienziati nippo-finlandesi ha presieduto alla sua nascita in vitro, prodotta dall’incrocio perfetto dei migliori cromosomi umani. In un momento imprecisato della sua esistenza si è sottoposto all’esperimento atomico di una piccola potenza africana: da allora, per salvaguardare la segretezza dei risultati, vive nell’incognito più riservato.

Titoli di studio: Mai essere umano è riuscito a fornirne un elenco completo: perdete ogni speranza voi che ci provate. Ha lauree multiple sparse nelle più prestigiose università del globo terraqueo, da Marte lo stanno osservando per un riconoscimento honoris causa. Attualmente si sta specializzando in “Volo entomologico biplanare” e sta conseguendo un master in “Ontologia applicata”, grazie al quale si propone di rispondere a una semplice domanda – «Essere o non essere?» – dilemma plurisecolare del genere umano.

Lingue conosciute: È un uomo modesto, lui è uno che non si dà arie, no. Nel curriculum, per umiltà ha indicato solo inglese e francese. In realtà, parla correntemente almeno (in ordine alfabetico): l’acholi, il bagvalal, il chagatai, il daur, l’evenki, il fulfulde, il gagauz, lo hupa, l’ido, lo jutish, il kamtok, il luo, il miyako, il nanai, l’oki-no-erabu, il palenquero, il qashq'ai, il rusyn, lo skolt, il tatar, l’ulch, il veps, il wolof, lo xibe, lo yakut, lo zulu. Di quest’ultimo è il massimo esperto mondiale. Sta traducendo, dal crucco al kuikúro-kalapálo, il saggetto heideggeriano Sein und Zeit.

Sport: È un forzato del fisico, lo si direbbe scolpito da quell’altro genio suo antenato – Michelangelo –, peccato non sia più in vita. Dei suoi esercizi ginnici, durissimi e quotidiani, non si sa dove e quando li pratichi. Ma i risultati parlano, indubitabilmente. Nel suo atletismo, è sempre pronto a quattro salti prestanti.

Hobby: Si diletta con i pini bonsai, sulla coltivazione e la cura dei quali sta scrivendo un trattato in dodici volumi e trecentosessantacinque capitoli. Nei ritagli di tempo, si sta inoltre dedicando a un Contra intercalares (o della maledizione degli anni bisestili), pamphlet logaritmico idiosincratico.

Idee geniali: Le sue idee geniali spiccano per vantaggio ed economicità. Conosce sempre la strada più lunga, e ve la insegnerà.

 

NAME.

Generalità: Come Venere è sorta dalle acque, lei è apparsa materializzandosi all’improvviso dal fondo di una piscina, andando rovinosamente a sbattere contro la scaletta di metallo, cosa che le ha provocato una probabile commozione cerebrale di cui ancora oggi porta gli effetti. L’accappatoio in cui fu avvolta dopo l’urto, ancora recante la sua effigie, è tuttora oggetto di culto ed è conservato all’ingresso dell’Acquapark di Casalverbano in provincia di Crotone.

Titoli di studio: Esperta conoscitrice di tutto lo scibile umano, ha studiato nelle più prestigiose università del pianeta. Voci di corridoio sussurrano che molto probabilmente diventerà a breve il nuovo testimonial del Cepu, dopo Alessandro del Piero.

Lingue conosciute: Parla più di trentadue lingue, e tutte contemporaneamente. È facile sentirle dire in tutta naturalezza frasi del tipo: “Tervetuloa eyo a dog youji fukikae kugutsu herum bewegen, s'il vous plaît. E che cazzo!".

Sport: Salutista convinta, non mangia cibi che cominciano per le consonanti dentali perché, come tutti ben sanno, fanno venire il colesterolo. In molti la chiamano “la sirena”, non si sa bene se per le sue spiccate doti di nuotatrice o per il via-vai di ambulanze che impazzano a causa della sua innata ipocondria.

Hobby: Colleziona bottigliette d’acqua di rubinetto che tiene in bella mostra, messe in fila sul comodino. Ne ha di rarissime. Una è addirittura datata 1982, considerata all’unanimità una delle migliori annate per l’acqua di rubinetto. Dice che l’aprirà solo per un’occasione davvero speciale.

Idee geniali: Di una saggezza e di una cultura supreme, ha sempre una risposta pronta anche se nessuno le ha fatto una domanda. Pare che persino a scuola, durante l’appello, al suono del suo nome fosse solita rispondere: “1492, dal porto di Palos”, oppure: “Fotosintesi clorofilliana”.

Le foto presenti su questo blog sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al nostro indirizzo e-mail. Provvederemo prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons


28 febbraio 2007

TERZO MONDISTI.

N.B. Nei prossimi giorni, i personaggi di Third life saranno al completo di tutti gli iscritti. Quindi non vi lamentate se non siete ancora presenti. Ci costate fatica mentale e corporale, e dovreste risarcirci, anzi, i danni morali e materiali. Dato che non abbiamo ancora stabilito le modalità di rimborso, profondetevi almeno in lodi sperticate per le fantastiche carte che vi descrivono. Inutile dire che nuovi iscritti sono sempre ben accetti, soprattutto se ben paganti. A presto.















































Siamo lieti di annunciarvi che la popolazione dei Terzo Mondisti è al completo. Considerato che, per la produzione di queste carte, Nick ha dato fondo a un’intera confezione di “Eufortyn” (flaconcini alla creatina), chiunque, da questo momento in poi, voglia proporsi con un nuovo personaggio, è pregato, cortesemente, di fornire anche il proprio domicilio.
Nick provvederà personalmente a mandarlo ‘affanculo a mezzo citofono.




permalink | inviato da il 28/2/2007 alle 2:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (83) | Versione per la stampa



27 febbraio 2007

IL TRIONFO DEL BENE®.

Abbiamo risolto i problemi con l’indirizzo e-mail, per il Bene Vostro E Di Tutto Il Genere Umano. Smettete di soffrire. E come sempre scriveteci, osannateci, incensateci, insultateci (i veri geni hanno anche nemici) a:

sarannotroppofamosi@hotmail.it

Belle cose e a stanotte.

 




permalink | inviato da il 27/2/2007 alle 16:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa



25 febbraio 2007

INFORMAZIONE DI (DIS)SERVIZIO.

Abbiamo problemi con il nostro indirizzo e-mail. Se volete comunicare con noi, lasciate un commento sul blog. Appena avremo riattivato o cambiato l’indirizzo, vi informeremo. Nel frattempo, non soffrite troppo.




permalink | inviato da il 25/2/2007 alle 23:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa



21 febbraio 2007

IL CASO GLADIO.

Chi di voi non ha sentito parlare dell’eccedenza di figure professionali nei più disparati ambiti lavorativi? Architetti, insegnanti, calciatori, scrittori, rockstar o blogstar: in Italia sembra che tutti vogliano fare lo stesso mestiere.
Ma chi di voi è a conoscenza del più grave e devastante sovraffollamento all’interno di un settore produttivo? Intere famiglie gettate nello sconforto, madri urlanti che piangono il destino dei propri figli, cortei di mogli che reclamano provvedimenti immediati tramite scioperi collettivi della fame, bambini che minacciano di non imparare più le tabelline se qualcuno non restituisce ai loro padri la dignità propria degli esseri umani.
Stiamo parlando, naturalmente, dell’angoscioso esubero dei Finti Gladiatori Davanti Al Colosseo (F.G.D.A.C.). Si stima infatti che il numero di gladiatori pro-capite per ciascun turista giapponese si aggiri intorno all’allarmante cifra di 4,7***.
La situazione ha raggiunto un'entità tale da sfiorare l'Allarme Rosso. Le Nazioni Unite si sono pertanto viste costrette a dichiarare lo stato di emergenza e Amnesty International ha repentinamente congelato la campagna contro la pena di morte in Cina e quella a favore dei farmaci in Sudafrica, per dare il giusto rilievo alla causa dei finti gladiatori.
Ma fortunatamente, per ovviare a questo dramma che rischia di spaccare in maniera irreparabile il tessuto sociale del Pianeta, Nick&Name hanno brillantemente programmato una vasta manovra d’esportazione dei F.G.D.A.C.
Tutta l'operazione, che partirà dall'aeroporto di Ciampino con il sostegno delle Fiamme Tricolori e con il patrocinio del Ministero degli Interni e del Comune di Frascati, avrà lo scopo di paracadutare, strategicamente, ben 12.537 finti gladiatori davanti ai più importanti siti storici e artistici italiani.
"The most important humanitarian operation since USA for Africa. Thank you, Nick&Name!", ha dichiarato Kofi Annan in un'intervista esclusiva apparsa sulla Gazzetta della Martesana.
Il dado è tratto, grazie ai due geni una nuova epoca è cominciata!

***Il M.I.T. di Boston, che da anni studia il fenomeno, ha sviluppato un algoritmo secondo il quale, entro il prossimo anno, la quota potrebbe pericolosamente salire a 4,8.


Nella foto, il finto gladiatore Ennio Leoni assieme a una sorridente turista davanti al Duomo di Milano.




permalink | inviato da il 21/2/2007 alle 23:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (43) | Versione per la stampa



21 febbraio 2007

È QUASI L’UNA.

È quasi l’una. Un nuovo post sarebbe più o meno pronto, ma Name è perfezionista e Nick ha sonno (Name aggiunge che Nick non ha semplicemente sonno. Nick è un cadavere). Name, con la tempra che si ritrova, continuerebbe a scrivere fino alle cinque di mattina, per trovare il Post Perfetto. Ma Nick sta per prenderla per i capelli e sbatterla su quel cazzo di letto e spegnere la luce, perché, porca miseria, domani mattina si deve svegliare alle otto (tardissimo, sottolinea Name; zitta tu, ribatte Nick). Quindi il post ve lo beccate domani sera. Ma voi portatevi avanti con il lavoro e cominciate a commentare entusiasti. Buonanotte.




permalink | inviato da il 21/2/2007 alle 0:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (29) | Versione per la stampa



14 febbraio 2007

QUELLI CHE... ANTONTO.

                                 AGGIORNAMENTO STRAORDINARIO:
                Antonto sul prestigioso giornale on-line Sunday coon Cooltura”!              

Aggiornamenti su
“Operazione Antonto”:

Primi vagiti:
Antonto è uno dei rari casi al mondo web di blogger che, nel suo primo giorno di vita, ha ricevuto 137 visite.

Eroe dei due mondi:
Antonto ha già ammiratori sparsi tra vecchio (Italia, Regno Unito, Germania, Francia) e nuovo mondo (Stati Uniti d’America).

Prolificità:
Antonto si annovera tra i blogger più attivi della Rete: in soli 2 giorni ha inserito la bellezza di 7 post (già si vocifera che Antonto non abbia un cazzo da fare nella vita).

Ricercato:
dalle chiavi di ricerca utilizzate, risulta che qualcuno ha già digitato “blog antonto” su Google.

Banner:
grazie alla gentile concessione di un/a cortese sconosciuto/a, Antonto è l’orgoglioso possessore di un nuovo sfavillante banner.

Splinder:
Antonto ha la virtù di poter commentare anche sui blog di Splinder, entrando con user: Antonto, password: operazione (siete tutti invitati a farne largo uso).

Ambizioni:
Antonto ha già aspirazioni da blogstar. Oggi ha avuto l’ardire di inserire il seguente commento sul blog di Sua Maestà Personalità Confusa:

Ciao! Ho sentito dire che sei una blogstar. Che bello... mi piacerebbe essere come te! ;-)
Ti ho linkato, perché non mi linki anche tu?...
A presto!

(il link a cui fa riferimento il nostro protetto ha come titolo “Vorrei diventare come lui”).

Le amike del kuore
:
www.star_giuly.ilcannocchiale.it, www.soundsgood.ilcannocchiale.it, www.papu92.ilcannocchiale.it

Collettivo Antonto:
Nick&Name, con il presente post, fondano ufficialmente il “Collettivo Antonto”. Chiunque voglia farne parte è pregato di inviare la propria adesione (nei commenti qui sotto o con un messaggio di posta elettronica ai due geni) con nome o nick, link al proprio blog (o sito o sito rappresentativo o sito del cuore) e indirizzo e-mail (nel caso si abbia).
Entrare nel “Collettivo” significa impegnarsi per la causa di Antonto, ognuno secondo le proprie possibilità, con post, commenti, link, banner o visite. E condividere le future glorie di questa importante Operazione socio-antropologica.
I nomi degli aderenti, con relativo link al proprio blog o sito, saranno pubblicati qui di seguito, grazie ad appositi aggiornamenti.
Gli indirizzi e-mail saranno utilizzati per creare un gruppo che possa confrontarsi sullo stato del nostro beniamino.
Tutti gli iscritti sono invitati a inserire sul proprio blog anche il seguente banner, oltre a quello di “Operazione Antonto” (e anche per questo banner si accettano migliorie).



 

Io voto Antonto (ergo, partecipo al Collettivo Antonto):

Nick&Name (membri creatori)
ImPrecario (primo membro aderente)
Agente_zerozeroRita (membra del primo ap-postamento)
Zia Toby (metal membra)
Petarda (una dinamite di membra)
Blogger Perfecto (membra senza macchia e peccato)
Triana (membra dall'aura santa)
Coon (membro sublimerrimo)
Mr. Ripoli (porno membro)
Pongibonza (membra a scatola chiusa)
Upclose (assolutamente membro)
Birambai (membro votato al bene di Antonto)
Cybbolo (membro di Letizia)
Andrew (membro che andrei, Andrew che trovo)
Zop (membro tutelare)
Arcturians (membra al volo)
Viadellaviola (membra viola)
Paoledhu (membro spontaneo)
Dreca (una curiosità di membra)
Heraclitus (membro oscuro)

Gli ignari (ovvero “Collettivo Antonto” contro il resto del mondo): tutti i futuri membri del neonato “Collettivo” sono pregati di attirare, nella rete di Antonto, blogger all’oscuro dell’Operazione.

Gli ignavi:
guai a loro.




permalink | inviato da il 14/2/2007 alle 23:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (64) | Versione per la stampa



13 febbraio 2007

OPERAZIONE ANTONTO®.

Può una nullità assurgere a fenomeno di massa? Può un uomo senz’arte né parte diventare un idolo delle folle? Può insomma l’anonimo e un po’ sfigato vicino della porta accanto trasformarsi da zero a blogstar?

“Operazione Antonto” vuole essere un serio esperimento socio-antropologico per dimostrare che tutto ciò è possibile.

Ma cominciamo dall’inizio. Chi è Antonto? Antonto, personaggio assolutamente reale, è un esemplare di homo sapiens ultra-trentenne e sub-quarantenne, carino, romantico, cólto quanto basta, simpatico nella media, e per di più fortunato detentore di un Contratto A Tempo Indeterminato. Insomma, il tipico bravo ragazzo dalla vita medio-borghesemente felice. Se non fosse che dentro di sé cova un grande dramma: Antonto è zitello. Da troppo tempo.

Ma perché, perché Antonto è a piedi? Questo inspiegabile caso umano ha coinvolto una vasta schiera di amici, dando vita a un proliferare di pareri e interrogativi, sfociati in alcuni strategici consigli. Come emigrare nel tentativo di acquistare almeno il fascino dello straniero o come iniziare a provarci con le ventenni per guadagnare lo charme dell’uomo maturo.

Ed è a questo punto che Nick&Name hanno preso la situazione in mano e Antonto sotto la loro ala protettrice, decidendo di dotarlo di una nuova e magnetica personalità. Antonto diventerà una blogstar.
E lo farà con l’aiuto di tutti voi.

I due geni gli hanno pertanto aperto un apposito blog (www.antonto.ilcannocchiale.it) che gli consegneranno, chiavi in mano, non appena sarà diventato Il Più Grande Fenomeno Mediatico Nella Storia Del Web. Inutile dire che Antonto è all’oscuro di tutta l’operazione a lui intitolata.

Come procederà l’iniziativa? Ognuno di voi dovrà, in nome della Giusta Causa Filantropica, commentare, linkare, pubblicizzare, passaparolare il blog di Antonto. E soprattutto, come un novello ghost-blogger, potrà addirittura inserire post, a nome del nostro comune amico (user: antonto – password: operazione).
Ovviamente non sono consentiti post offensivi, volgari, commerciali. Il solo scopo è quello di rendere Antonto l’uomo più affascinante, brillante e interessante della Rete.
Nick&Name hanno inaugurato il blog con un intervento che riecheggia le corde picaresche e rocambolesche del loro protetto. Voi fate un po’ quel cazzo che vi pare.
Last but not least, copiate e incollate sui vostri blog il banner di “Operazione Antonto: cronache di una blogstar” che trovate qui sotto.



Orsù, donate l’8 per mille del vostro tempo libero a una giusta causa. Collegatevi tre volte al giorno, dopo i pasti principali, al nostro comune blog.
Perché non si dica più di Antonto: “Mmh… simpatico”.
Antonto sei tu, Antonto siamo noi, Antonto è tutti noi!


P.S. Su www.sarannotroppofamosi.ilcannocchiale.it saranno pubblicati regolari aggiornamenti sullo stato del blog di Antonto.


P.P.S. Ogni innovazione (grafica, link e altro) effettuata sul blog di Antonto, nel rispetto dello spirito con cui è stato ideato, è ben accetta.




permalink | inviato da il 13/2/2007 alle 0:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (42) | Versione per la stampa



8 febbraio 2007

WWW.GOOGLEFIGHT.COM

In tanti si sono chiesti che fine abbia fatto Cazzandra. La divina divinatrice è da parecchi giorni e notti impegnata a smanettare sul suo computer. Non per leggere la newsletter del Comune di Molfetta. Non per ammirare le nuove imprese del suo idolo Gennaro D'Auria. Ma perché, tramite un arcano strumento profetico, sta cercando di predire chi vincerà l'imminente Festival di Sanremo.
Approfittando di una delle sue innumerevoli pause caffè, i due geni si sono impossessati di tale marchingegno per dare vita a una serie di entusiasmanti duelli:


Name massacra Nick
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Nick&word2=Name

Insalata vince a sorpresa (di Nick, ma non di Name) Cioccolata
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=cioccolata&word2=insalata

Nick devasta Brad Pitt
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Nick&word2=Brad+Pitt

Name umilia Angelina Jolie
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Name&word2=Angelina+Jolie

Cassandra manda in depressione Cazzandra
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Cazzandra&word2=Cassandra

Andrew schiaccia Upclose
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Andrew&word2=Upclose

Crepes Suzette sovrasta Placida Signora
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Placida+Signora&word2=Crepes+Suzette

Zop annienta Personalità Confusa (derby tra blogstar di Lambrate)
h
ttp://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Zop&word2=Personalit%E0+Confusa

Sinsitra batte di poco (come nella realtà) Destra
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=sinistra&word2=destra

Precariato ha la peggio su Tempo indeterminato
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=precariato&word2=tempo+indeterminato

San Gennaro supera in un testa a testa Sant'Ambrogio
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=Sant%27Ambrogio&word2=San+Gennaro

"Continuiamo con questa cavolata" o "Andiamo a dormire"?
http://www.googlefight.com/index.php?lang=en_GB&word1=continuiamo+con+questa+cavolata&word2=andiamo+a+dormire

Buonanotte.




permalink | inviato da il 8/2/2007 alle 0:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (41) | Versione per la stampa



4 febbraio 2007

THIRD LIFE ®.

Molti di voi sapranno che milioni di persone, stanche della propria banalissima e routinaria vita quotidiana, hanno riversato le proprie aspettative di brividi e di emozioni su un gioco chiamato “Second life”.

Pochi di voi sapranno, però, che anche questa “seconda vita” si è rivelata banalissima e routinaria quanto la precedente, provocando depressioni e frustrazioni di massa, sfociate in moltissimi casi in second suicide con second gas. Gruppi di ricerca interplanetari si sono pertanto riuniti nei bagni del Pentagono per dare una risposta ai Quesiti Atavici Che Dalla Notte Dei Tempi Attanagliano Il Genere Umano®: “C’è vita su Marte? C’è vita dopo la morte? C’è life dopo la second death?”.

Nessuno di voi sa che la “Third life” c’è, a opera naturalmente di Nick&Name.

I due geni onnipotenti in sei giorni hanno creato questo nuovo mondo e il settimo giorno, oggi, si stanno riposando.

Le avventure rocambolesche di “Third life” si svolgono in uno scenario mozzafiato, degno delle più avvincenti peripezie: Lambrate. All’interno di questa strabiliante cornice è possibile reincarnarsi nei panni di eroici e impavidi personaggi che neanche la più fertile mente umana era riuscita finora a concepire: l’Arrotino, la Castellana, il Poppante, il Servo della Gleba, lo Stalliere, il Cavaliere, il Cavaliere di Cologno Monzese, la Stagista, la Shampista, il Tronista, la Tronista, il Pretendente della Tronista, la Pretendente del Tronista, il Papà, il Papa, il Pappa, lo Spacciatore, lo Spacciato, lo Stupratore, la Cubista, la Guardarobista, il Re Magio, lo Zampognaro, l’Equilibrista Precario, il Lavoratore Precario, l’Amante Precario, l’Essere Umano Precario.

Naturalmente chiunque può inventare il proprio avatar personalizzato.


Grazie ai due geni filantropici, se la prima vita vi ha deluso e la second vi ha alienato, la third risolleverà le sorti del genere umano. Perché la “Third life” è una cosa tre volte meravigliosa!




permalink | inviato da il 4/2/2007 alle 11:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (106) | Versione per la stampa


sfoglia     gennaio        marzo
 


Ultime cose
Il mio profilo



Brisset
'Patafisica
Oulipo
Incipitario
I cavalieri del re
Lamù
Un uomo, una favola
Creatura da studio
Addams
Monty Python
BLOG
Agentessa
Andrew
Anggeldust
Arcturians
Ataru
Barbara68
Birambai
Blogger Perfecto
Coon
CrepesSuzette
Cybbolo
Daveblog
Diazepam
Dreca
Fainberg
Fam
FanfanlatOulip
Fassbinder
Gabryella
Giulio Mozzi
Giuseppe Genna
Guido Catalano
Heraclitus
Herzog
I Miserabili
ImPrecario
Johnny Durelli
Kabbalah&Cabbages
Macchianera
Mauro Gasparini
Mr. Ripoli
Nazione Indiana
Noeyalin
Nuccina
Paolo Ferrucci
Personalità confusa
Petarda
Placida Signora
Pongibonza
Rita Bonomo
Sand
Soulboarder
Special guest
Strolippo
Sw4n
Tengi
Trentamarlboro
Triana
Upclose
Viadellaviola
Vibrisse
Vietato cliccare
Wittgenstein
Zio Nario
Zop


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom